È ora di parlare di Modern Combat Versus: gameplay e modalità.

MODERN COMBAT

Il pluripremiato FPS di Gameloft è pronto a tornare con uno spin off, Modern Combat Versus, totalmente incentrato sulla modalità multigiocatore. Quale momento migliore per condividere, quindi, qualche informazione in più su questo incredibile sparatutto se non ora che Modern Combat Versus è in fase di soft launch in alcuni paesi?

In questo post parleremo delle mappe e del gameplay di MCVS, cliccate qui per saperne di più sulla storia e gli Agenti.

LA LOTTA COMINCIA

Nel corso del soft launch gli Agenti si sfideranno nella modalità Zone Control, in cui due team di 4 giocatori ciascuno dovranno prendere il comando di un determinato punto di controllo presente sulla mappa. Mantenete il controllo della zona il più a lungo possibile e il vostro team avrà vinto la partita.

Prima di scendere in campo, è necessario formare una squadra scegliendo 3 agenti. Una volta selezionati, potrete passare liberamente da uno all’altro durante la missione a seconda della situazione o delle esigenze del vostro team.

5 MAPPE DA URLO

Il gioco offirà una varietà di ambienti diversi grazie alle cinque mappe disponibili, ovvero i futuristici quartier generali Apex, la base nel deserto Sandstorm, il porto industriale, una remota stazione energitica conosciuta come Blackrock e i degradati Bassifondi.

sandstorm-map

Tutte le mappe sono incredibili. Giudicate voi stessi: queste immagini sono screenshot scattati direttamente durante l’azione di gioco.

slum-map

UN FPS PENSATO APPOSTA PER SMARTPHONE

In Modern Combat Versus le partite sono dinamiche e cariche di tensione, ma il solido sistema di controllo touch si sta già mostrando all’altezza della situazione, garantendo la massima giocabilità. I comandi non sono semplicemente fluidi, ma anche pensati in modo da non scoraggiare i neofiti.

Versus preferisce la semplicità, per questo ha optato per una HUD pulita e confortevole. Il gioco ha adibito la parte sinistra dello schermo ai controlli relativi al movimento dell’agente mentre a destra quelli per prendere la mira. Per far sì che questo sistema semplificato fosse comunque performante, i personaggi  avanzano quando il lato sinistro dello schermo viene spinto in avanti mentre un doppio tocco del lato destro consentirà di attivare il mirino ottico, o la corrispondente abilità del nostro agente.

Le armi sparano in automatico non appena hanno sotto tiro il bersaglio, ma mantenere la mira richiede la massima precisione. L’abilità speciale del proprio agente è invece segnalata da un’icona presente al centro nella parte inferiore dello schermo.

Per quanto semplice, il sistema di controllo di Modern Combat Versus non conosce limiti. In alcune aree è persino possibile correre sulle pareti. È sufficiente toccare un determinato punto dell’ambiente di gioco mentre correte per passare al parkour e lanciarsi verso la vittoria.

In futuro verranno aggiunte altre funzionalità di controllo, tra cui il supporto di joystick. Gli sviluppatori intendono implementare anche un più tradizionale pulsante “spara” , che potrà essere attivato a piacimento sulla HUD del gioco da quanti preferiranno avere un maggiore controllo su quanto accade in game.

GUERRA DI CONQUISTA

Modern Combat Versus è attualmente in fase di soft launch. Questo significa che il gioco verrà rilasciato progressivamente in tutte le regioni, una decisione che gli sviluppatori ritengono necessaria per lanciare un titolo multigiocatore online al passo coi tempi. Raccogliere feedback, migliorare, espandersi e ripetere fino alla perfezione. Questo è il piano.

Modern Combat Versus sarà un free-to-play, ma non aspettatevi l’implementazione di un energy system come visto in Modern Combat 5. Non ci saranno limiti al numero di partite che MCVS vi lascerà giocare per migliorare le vostre abilità.

Continuate a seguirci per essere sempre aggiornati sui progressi di Modern Combat Versus, presto dispoinibile per iOS, Android e Windows. Per non perdere nessuna novità, seguite i profili ufficiali di Modern Combat su FacebookTwitter, e YouTube.

Categorie